rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Volley

La Vero Volley Monza torna a sorridere: Cuneo battuta 3-0

Danesi e compagne si impongono con autorità sulle piemontesi, facendo esultare il pubblico di casa con una prova determinata. Festa anche per l'esordio di Larson e la performance MVP di Stysiak. Danesi: "Successo importante".


Vero Volley Monza – Bosca San Bernardo Cuneo 3-0 (25-23, 25-21, 25-20)
Vero Volley Monza: Davyskiba 9, Danesi 8, Stysiak 22, Lazovic 5, Rettke 6, Orro 5, Parrocchiale (L), Larson 7, Candi. Non entrate: Negretti (L), Van Hecke, Moretto, Gennari, Boldini. All. Gaspari.
Bosca San Bernardo Cuneo: Signorile 2, Degradi 11, Caruso 6, Gicquel 13, Jasper 3, Stufi 11, Spirito (L), Kuznetsova, Giovannini, Agrifoglio, Zanette. Non entrate: Gay (L), Squarcini. All. Pistola.

Arbitri: Spinnicchia Giorgia, Sabia Emilio

Durata set: 28', 25', 25'. Tot. 1h25'

NOTE

Vero Volley Monza: battute vincenti 6, battute sbagliate 8, muri 3, errori 18, attacco 51%
Bosca San Bernardo Cuneo: battute vincenti 6, battute sbagliate 7, muri 7, errori 13, attacco 38%

Spettatori: 760

Impianto: Arena di Monza

MVP: Magdalena Stysiak (Vero Volley Monza)

MONZA, 5 MARZO 2022 – Dolce sabato sera per la Vero Volley Monza che, nell'anticipo della nona giornata di ritorno della vivo Serie A1 femminile 21-22, batte con un rotondo 3-0, in meno di un'ora e mezza, l'ostica Bosca San Bernardo Cuneo e si porta a casa tre punti preziosi. Oltre alla gioia per la diciassettesima vittoria stagionale, utile a consolidare la prima piazza della graduatoria, a rendere ancora più speciale la notte rosablù all'Arena di Monza ci sono la bella prova corale di squadra ed il positivo esordio dell'americana Larson, entrata subito con fluidità nel gioco. Monza l'ha vinta con l'attacco, con la difesa e con la maggiore determinazione offensiva nelle fasi calde. Una sfida che le padrone di casa sono riuscite a gestire con esperienza e autorità, nonostante i tentativi di rientro di una Bosca San Bernardo generosa e capace di darle filo da torcere con le accelerazioni di Gicquel ed i positivi turni di Degradi e Stufi (2 e 3 ace a testa). Le fughe nei finali di primo, secondo e terzo gioco, rispettivamente 21-15, 21-18 e 21-18, però, con Stysiak ad incidere in attacco e al servizio, Orro ad orchestrare il gioco con precisione, Parrocchiale a difendere con tempismo, Danesi a murare con solidità e Larson e Davyskiba a pungere dai lati, ha permesso alle lombarde di infilare il settimo 3-0 stagionale davanti al pubblico amico ed alzare l'entusiasmo in vista della gara di andata dei quarti di finale della CEV Champions League, sempre in Brianza, contro Conegliano di mercoledì sera.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Anna Danesi (Vero Volley Monza): "Sono tre punti importanti. Siamo state molto brave a contenere una squadra fastidiosa come Cuneo, chiudendo subito il primo set e iniziando bene gli altri due. Sono contenta della prova e del successo, importante per la classifica. Larson? Jordan non ha bisogno di presentazioni. Ci può dare una grande mano. Ha fatto pochi allenamenti con noi ma abbiamo visto, già stasera, che un innesto come il suo ci può fare solo che bene". 
Jordan Larson (Vero Volley Monza): "E' stato fantastico: grande atmosfera e grande vittoria per noi. Grazie al team per avermi accolto in questo modo, dopo appena due giorni che sono al lavoro con loro: tutti sono stati fantastici. Sono orgogliosa del gruppo e questo successo, stasera, ha reso questo positivo inizio ancora più dolce. Cosa mi  è piaciuto? Abbiamo lavorato di squadra, insieme, con lo staff ed il gruppo. Tutte desideravamo la vittoria, cosa che mi piace molto. Speriamo di procedere in questo modo". 

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Gaspari sceglie Orro-Stysiak, Danesi e Rettke al centro, Lazovic e Davyskiba bande e Parrocchiale libero. Pistola risponde con Signorile in regia e Gicquel opposto, Stufi e Caruso al centro, Degradi e Jasper schiacciatrici e Spirito libero. Break Vero Volley Monza con Stysiak e l'invasione del muro ospite, 3-1. Gicquel accorcia per le ospiti, ma Rettke in fast consolida il più due monzese, 5-3. Davyskiba lancia la Vero Volley sul 7-4, ma le gatte acciuffano la parità, 7-7, con l'ace di Stufi e una invasione delle padrone di casa. Affidandosi ai preziosismi di Stysiak, la Vero Volley trova un nuovo allungo, 10-7, ma la solita Gicquel, dopo qualche piccola sbavatura delle lombarde, riporta la Bosca San Bernardo a meno uno, 11-10. Le piemontesi sono incapaci di trovare continuità dai nove metri (tre errori consecutivi), Monza ringrazia e ritrova il più due, 15-13. Una scatenata Stysiak risponde, con due lampi consecutivi, alla bomber di Cuneo Gicquel, spingendo le sue sul 17-14 e costringendo Pistola al time-out. Ancora tanti errori per le piemontesi, due consecutivi, che regalano il 19-15 a Monza e Pistola chiama ancora la pausa. Alla ripresa del gioco tentativo di rientro cuneese con Jasper e l'ace di Degradi a rispondere all'ace di Danesi e Gaspari chiama time-out sul 21-18 per la sua squadra. Prosegue il turno dai nove metri di Degradi (un ace per lei), con Caruso ad andare a segno dal centro, 21-20 brianzolo. Il mani e fuori di Jasper porta in parità il punteggio, 22-22, poi arriva l'errore di Kuznetsova in battuta, il mani e fuori di Stysiak a valere il 24-22 Vero Volley. Davyskiba chiude il primo set, 25-23, per Monza. 

SECONDO SET
Stesse dodici di inizio gara e Monza che vola sul 2-0 con Danesi e Stysiak. Lazovic firma il 4-2 Vero Volley, brava a mettere il turbo in difesa con una scatenata Orro e a finalizzare con una devastante Stysiak per il 6-2 che obbliga Pistola alla pausa. Stufi piazza due ace di fila per il meno uno Cuneo, 6-5, brava a firmare il controsorpasso con due assoli di Degradi (muro su Rettke e attacco vincente), 8-7. Punto a punto fino al 9-9, poi dentro Larson per Lazovic tra le fila monzesi e la Vero Volley incrementa subito, 11-9, con Stysiak e Davyskiba. Anche Cuneo inserisce Giovannini per Degradi, ma è sempre la Vero Volley a comandare, 12-10. Stysiak martella forte, Cuneo reagisce con Gicquel e Signorile (muro su Larson), 14-13, ma la banda americana di Monza si rifà prontamente, segnando il suo primo punto in Italia, 15-13. Ancora Degradi, dopo Caruso, a piazzare il pari, 16-16, ma Orro prima riporta la Vero Volley sul 19-17, con un bel mani e fuori e un muro su Degradi, e poi piazza l'ace del 21-18 che costringe Pistola al time-out. Finale di parziale tutto delle padrone di casa, brave a sfruttare il vantaggio e qualche errore piemontese per chiuderlo, 25-21.  

TERZO SET
Larson confermata per Lazovic unica novità rispetto all'inizio della gara. Punto a punto condito da intensità e qualche sbavatura per parte fino al 5-5, con Larson e Davyskiba a farsi sentire per Monza e la solita Degradi, supportata da Jasper, a rispondere per Cuneo. Rispetto ai primi due set è Cuneo a scappare sul più due per prima, con Jasper a piazzare il 7-5 per le sue sull'ottimo turno dai nove metri di Degradi. Ci pensano Larson e Stysiak (ace), però, prima a riportare Monza alla parità, 9-9, e poi al vantaggio (Larson, ace), 11-10. Stufi pareggia per la Bosca San Bernardo, aprendo una fase di punto a punto fino al 12-12, momento in cui Cuneo piazza il break con Gicquel (muro su Davyskiba), 14-12. Danesi mura Jasper, poi Gicquel spara out e Monza controsorpassa, 16-15, piazzando il break con Stysiak, 17-15. Dopo il time-out Pistola, chiamato per scuotere le sue, la Vero Volley accelera con l'ace di Davyskiba, 18-15. Dentro Giovannini per Degradi e Kuznetsova per Jasper, ma le monzesi sono determinate, con Stysiak a schiacciare forte, 19-16. L'ace di Gicquel tiene viva per un attimo la Bosca San Bernardo, 19-18, ma Rettke e Stysiak (ace), dopo il time-out di Gaspari, coincidono con il 22-18 rosablù. Finale tutto di Danesi e compagne, brave a chiudere set con Lazovic, entrata nel finale per Davyskiba, 25-20 e gara 3-0.  

GUARDA QUI LA CLASSIFICA 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Vero Volley Monza torna a sorridere: Cuneo battuta 3-0

MonzaToday è in caricamento