Accoltellano due ragazzi dopo una rissa: brianzoli arrestati per tentato omicidio

È successo a Cermenate, nei guai due ragazzi residenti a Seveso. Indagano i carabinieri

Immagine repertorio

Prima la rissa, poi le coltellate. È successo  nella notte tra sabato e domenica 18 novembre in via Mestri Comacini a Cermenate, vicino a una nota discoteca  discoteca. Nei guai due ragazzi di Seveso di 17 e 15 anni, arrestati dai carabinieri della compagnia di Cantù con l'accusa di tentato omicidio. Il fatto è stato riportato da QuiComo.

Tutto è accaduto intorno alle 3 quando, dopo una lite divampata per futili motivi, i due ragazzini avrebbero aggredito un ragazzo italiano di 17 anni e un 20enne ucraino accoltellandoli in varie parti del corpo. Il minorenne è stato ricoverato d'urgenza all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia dove si trova in prognosi riservata. Anche l'ucraino è stato portato al pronto soccorso, per lui prognosi di 30 giorni.

I due baby aggressori sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Cantù per tentato omicidio e sono stati portati al carcere minorile Beccaria di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento