Cronaca

Finisce fuori pista prima del decollo: ultraleggero s'incendia ma il pilota si salva

Francesco I., un cinquantaseienne residente a Carugate (Milano) che di professione fa proprio il costruttore di ultraleggeri, si è salvato

E' uscito senza problemi e praticamente illeso mentre il piccolo aereo, appena uscito fuori pista, prendeva fuoco.

Il velivolo, un ultraleggero, si è schiantato contro la vegetazione intorno alle otto di lunedì, al campo volo Leonardo da Vinci, nei pressi della frazione Morsella di Vigevano (Pavia). Il monoposto, un Siai Marchetti 208, ha poi preso fuoco ma il pilota, Francesco I., un cinquantaseienne residente a Carugate (Milano) che di professione fa proprio il costruttore di ultraleggeri si è salvato.

Secondo i primi accertamenti dei carabinieri e dei vigili del fuoco, l'incidente si sarebbe verificato a causa della rottura del carrello prima che il velivolo si staccasse da terra. Il volo doveva essere diretto all'aeroporto di Bergamo Orio al Serio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finisce fuori pista prima del decollo: ultraleggero s'incendia ma il pilota si salva

MonzaToday è in caricamento