Si avventa contro la proprietaria di un bar per strapparle il cellulare e la manda in ospedale: arrestato

La signora è stata soccorsa e trasferita in ospedale. In manette un 48enne di Busnago

Ha aggredito la titolare di un bar per sottrarle il cellulare e l'ha mandata in ospedale con una contusione cranica, l'infrazione base del metacarpo della mano sinistra, una distorsione cervicale e un'escoriazione da morso. Con una prognosi di quasi un mese.

Autore dell'aggressione avvenuta a Vimercate, mentre la donna stava entrando nel bar che gestisce, è stato un 48enne residente a Busnago. L'uomo si è avventato contro la 39enne, monzese, e le ha strappato il telefono di mano. 

La scena non è sfuggita ad alcuni testimoni che hanno allertato i carabinieri. I militari sono riusciti così a bloccare l'uomo che è stato arrestato. A spingere il 48enne brianzolo alla violenza sarebbero stati futili motivi, legati alla proprietà di quell'esercizio.

La donna è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Vimercate e poi dimessa con giorni 25 di prognosi per “contusione cranica, infrazione base metacarpo mano sx, distorsione cervicale ed escoriazione da morso”.

L'aggressore invece si trova ora nel carcere di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento