Cronaca Bellusco

Incidente sul lavoro: Antonio Limonta muore schiacciato nella ditta di famiglia a Bellusco

Il dramma nel tardo pomeriggio di venerdì. Inutili i soccorsi dei vigili del fuoco e del 118

Un operaio di 42 anni, Antonio Limonta, ha perso la vita venerdì pomeriggio a Bellusco in un drammatico incidente sul lavoro. La tragedia si è consumata poco dopo le 17, in una ditta di carpenteria in via Dell'Artigianato, la Misani. Si tratta dell'azienda dei genitori della vittima. Stando alle prime testimonianze, il padre, Alberto detto Puccio, e la madre Carla, non erano presenti al momento dell'incidente.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco da Monza, Lissone e Vimercate insieme ai mezzi di emergenza del 118, i carabinieri e la polizia locale cittadina. Per l'operaio, rimasto schiacciato sotto una pressa, purtroppo non c'è stato nulla da fare. Inutili i tentativi da parte dei sanitari di salvare la vita all'uomo. Nel tentativo di soccorrere il collega è rimasto ferito anche un altro operaio, un ragazzo di venticinque anni che ha rifiutato il trasporto in ospedale e non pare versare in gravi condizioni.

Guarda il video

Ancora da chiarire l'esatta dinamica del dramma che è costato la vita al 42enne che viveva nella frazione di Oreno, a Vimercate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro: Antonio Limonta muore schiacciato nella ditta di famiglia a Bellusco

MonzaToday è in caricamento