menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Vimercate

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Vimercate

Inseguito per venti chilometri fino a casa: arrestato uno spacciatore

I carabinieri di Vimercate hanno arrestato un trentunenne accusato di spaccio. Il fermo è avvenuto sotto casa sua, nel bergamasco. I dettagli

Si sono subito accorti che qualcosa non andava. Prima lo hanno tenuto d’occhio e lo hanno seguito fino a casa. Poi gli hanno chiesto se nascondesse qualcosa. Quindi, non fidandosi della sua risposta, hanno perquisito casa sua e lo hanno arrestato. 

“Colpo” in trasferta dei carabinieri di Vimercate, che giovedì mattina hanno fatto scattare le manette per B.N., marocchino di trentuno anni domiciliato a Suisio, nel bergamasco, a una ventina di chilometri dalla città brianzola. I militari, a bordo di un’auto con targa di copertura, hanno intercettato il trentunenne nel Vimercatese e, convinti che potesse essere in possesso di droga, lo hanno seguito fino a casa sua. 

Lì, i militari hanno visto l’uomo entrare in casa e uscire subito dopo in compagnia di un connazionale. A quel punto i carabinieri sono entrati in azione: si sono qualificati, hanno identificato i due e hanno chiesto loro se avessero addosso della droga. 

Nonostante il “no” della coppia, il loro atteggiamento nervoso ha insospettito i carabinieri, che hanno deciso di perquisire l’abitazione del trentunenne. In casa, gli uomini dell’arma hanno trovato venti grammi di cocaina, alcuni dei quali già suddivisi in dosi. 

Il cittadino marocchino è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio e portato in cella nella caserma di Vimercate in attesa del rito per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento