Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Vimercate

Rubano 2mila euro di vestiti, tre donne arrestate al "Carosello"

Le tra, tutte sudamericane, sono state arrestate martedì sera nel parcheggio del centro commerciale "Carosello". Nella loro auto i militari hanno trovato il bottino e tutti gli strumenti "di lavoro"

Andavano praticamente quasi sempre a colpo sicuro. Gli strumenti per rimuovere le placche antitaccheggio e le borse “schermate” consentivano loro di agire indisturbate e senza paura di essere scoperte. A mettere fine alla loro carriera, però, ci hanno pensato i carabinieri di Vimercate che martedì sera le hanno arrestato subito dopo l’ennesimo colpo messo a segno. 

In manette sono finite tre donne: una cubana diciannovenne nullafacente e pregiudicata, una ecuadoriana trentatreenne pregiudicata e una colombiana trentunenne, anche lei nullafacente e pregiudicata. 

Le tre sono state arrestate dai militari nel parcheggio del centro commerciale “Carosello” subito dopo un furto. Nell’auto della banda, infatti, i carabinieri hanno scoperto uno “strumento idoneo alla rimozione di placche antitaccheggio” e “borse schermate”. Ma non solo. Perché nella stessa macchina, già pronta alla fuga, gli uomini dell’arma hanno trovato vestiti rubati per un valore complessivo di duemila e trecento euro. 

All’interno della stessa vettura, i carabinieri hanno trovato anche articoli rubati da un negozio del “Glogo” di Busnago: particolare, questo, che mostra come le tre costituissero una vera e propria banda specializzata in furti nei centri commerciali. 

Le tre donne sono state arrestate e trattenute in caserma in attesa del processo per direttissima. Tutti i vestiti rubati sono stati recuperati e restituiti ai titolari dei negozi derubati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano 2mila euro di vestiti, tre donne arrestate al "Carosello"

MonzaToday è in caricamento