Maxi operazione a Monza, undici arresti per spaccio di droga

Metodi violenti per controllare le zone di spaccio e una rigida gerarchia nel gruppo su cui dominavano le figure di spicco di due fratelli

Immagine di repertorio

Undici arresti nell’ambito di una maxi operazione dei carabinieri di Monza che ha sgominato un gruppo criminale dedito allo spaccio di droga nell’area a nord della città di Monza, tra i comuni di Sovico, Macherio, Carate Brianza, Triuggio, Albiate e Lissone.

Martedì mattina i militari della Compagnia di Monza hanno fatto scattare le manette per undici persone ed effettuato perquisizioni domiciliari nei confronti di un gruppo di spacciatori attivo a Monza e nei comuni limitrofi.  Nel corso dell’attività sono stati rinvenuti e sequestrati 250 grammi di cocaina e 20 grammi di droga sintetica MDMA (ecstasy).

LEGGI I DETTAGLI

Il gruppo era organizzato secondo una gerarchia, in cui ogni componente aveva compiti precisi e operava sotto lo stretto controllo di due fratelli, che per mantenere il controllo delle aree di spaccio utilizzavano anche metodi violenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento