Carabinieri al lavoro anche a ridosso del Natale: arresti nei centri commerciali

Durante le festività intensificati i controlli nei pressi dei grossi shopping center del territorio: un tentato borseggio al Carosello e una truffa al Globo di Busnago

Gli arresti

Nessuna sosta per i carabinieri della compagnia di Vimercate nemmeno nei giorni di festa.

I militari durante le festività e in particolare nei giorni precedenti il 25 dicembre hanno intensificato l'attività di controllo sul territorio in prossimità dei grossi centri commerciali.

Qui infatti, approfittando dell'affollamento dovuto alla corsa agli ultimi acquisti, i malviventi sono entrati in azione numerosi.

I carabinieri della compagnia di Carugate sono riusciti ad arrestare tra le corsie del centro commerciale Carosello due messicani trentenni senza precedenti alle spalle: i due si sono resi responsabili la vigilia di Natale di un borseggio ai danni di un'anziana signora alla quale avevano provato a sottrarre la borsa dal carrello. Il furto con destrezza non è avvenuto solo grazie all'intervento dei carabinieri.

Sempre a Carugate una donna di origine romena di 39 anni ha provato a farsi un grosso regalo di Natale tentando di portar via da Le Roy Merlin merce per 800 euro ma è stata bloccata dai militari nel parcheggio del negozio.

I malviventi hanno scelto di agire anche nei pressi dell'altro grosso centro commerciale del territorio: il Globo di Busnago.

Sempre alla vigilia del giorno di Natale i carabinieri della stazione di Trezzo sull'Adda hanno denunciato tre sudamericani per aver tentato di commettere la truffa nota come "raggiro delle monete" ai danni di alcuni clienti del centro. I carabinieri li hanno pizzicati nel parcheggio a bordo di una Polo grigia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fingendo di recuperare delle monete che avevano fatto cadere apposta e di riconsegnarle ai clienti provavano a distrarre le vittime mentre i complici tentavano di rubare borse o altri oggetti personali appoggiati sui sedili delle auto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento