menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La rapina

La rapina

Due rapine in mezz'ora con il fucile in pugno: due malviventi in manette

Due colpi in mezz'ora tra Vimercate e Camparada: in manette un italiano e un tunisino

Due colpi in meno di mezz'ora e un bottino complessivo di circa 2mila euro. Si sono concluse le indagini condotte dai carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno fatto scattare le manette per due rapinatori che colpivano farmacie ed esercizi commerciali in Brianza.

L'indagine ha portato i militari dell'Arma brianzoli a dare esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Monza, nei confronti di due uomini. Si tratta di un pregiudicato 48enne italiano, già tratto in arresto a novembre per una rapina in farmacia, e di un tunisino 52enne, incensurato.

I carabinieri sono riusciti a risalire ai due malviventi visionando le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza dopo due rapine consumate l’11 maggio scorso, a distanza di mezz’ora, in una farmacia di Vimercate e in un ufficio postale di Camparada. Identico il modus operandi del rapinatore che aveva fatto irruzione nei due esercizi commerciali con un fucile a cannne mozze in pugno e aveva seminato il panico tra i dipendenti per poi allontanarsi solo dopo aver ricevuto il denaro, 2mila euro circa.

GUARDA IL VIDEO | Rapina in farmacia e in posta

video-10-15

Fuori, ad attenderlo, c'era sempre un complice pronto a partire per far perdere in fretta le loro tracce. I militari però ggrazie ad alcuni dettaglli sono riusciti a individuare i due rapinatori e ad arrestarli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento