False vendite di auto di lusso: truffano gli impenditori in difficoltà

La Procura di Genova ha arrestato una banda di nove persone che metteva a segno truffe ai danni di famiglie di imprenditori anche in Brianza

Hanno agito anche in Brianza

Una banda di truffatori che agiva anche in Brianza è stata sgominata dalla Procura di Genova.

Si tratta di nove persone che contattavano famiglie di imprenditori messi in ginocchio dalla crisi e si proponevano di vendere le loro auto di lusso su internet promettendo guadagni immediati.

Le cose nella realtà però andavano diversamente e le macchine in pochissimo tempo prendevano il volo verso paesi stranieri, soprattutto Libano, Spagna e Tunisia, mentre in mano ai proprietari restavano solo assegni e fatture false.

I nove sono accusati di truffe, rapine e furti d’auto oltre che di mezzi da cantiere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento