Molestie e minacce di morte alla ex moglie: arrestato 47enne a Concorezzo

I carabinieri della compagnia di Monza hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'uomo

Molestie, chiamate, messaggi e minacce di morte. Dopo la fine del matrimonio aveva reso la vita dell'ex moglie un inferno, costringendo la donna a cambiare stile di vita e abitudini per evitare le pressioni dell'ex compagno che si era spinto addirittura a paventare la sua morte.

Al termine di un'indagine i carabinieri della compagnia di Monza giovedì hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per un italiano di 47 anni, residente a Concorezzo. L'uomo, disoccupato e con precedenti specifici, è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Monza. Le molestie, iniziate tre anni fa, erano proseguite per anni fino a che la donna, nel 2018, era stata costretta a rivoluzionare radicalmente la sua vita e le sue abitudini. 

Il 47enne è stato arrestato e accompagnato in carcere a Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento