Usura, estorsione e contrabbando di tabacchi: 67enne finisce in manette

I carabinieri di Cantù hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione per un cittadino albanese attivo in Brianza

Usura, estorsione e contrabbando di tabacchi in concorso. Questi i reati che hanno fatta scattare le manette per un uomo di 67 anni, M.M., albanese, residente a Carugo, che è stato arrestato dai carabinieri di Mariano Comense, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Monza.

L'uomo deve scontare una pena di sei anni e otto giorni di reclusione per i reati commessi tra Lissone, Besana Brianza e i comuni limitrofi tra l'agosto del 2009 e agosto 2013. 

Gli uomini in divisa si sono presentati nella sua abitazione di Carugo e lo hanno arrestato: ora si trova in carcere a Como e ci resterà per un po'. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento