In casa cocaina e una pistola: arrestato un pusher 44enne a Caponago

In manette per detenzione di arma clandestina e droga un 44enne italiano incensurato

L'arma sequestrata

I carabinieri della compagnia di Vimercate venerdì sera hanno arrestato a Caponago un pusher italiano incensurato di 44 anni. I militari dell'Arma sono arrivati nella sua abitazione di via Carlo Alberto Dalla Chiesa, in seguito ad alcuni accertamenti svolti su alcuni acquirenti del Vimercatese.

Sono stati proprio gli spostamenti dei clienti a indicare ai carabinieri l'abitazione del 44enne alla porta del quale, durante il blitz, i militari hanno trovato un acquirente intento a suonare il campanello. All'interno dell'abitazione poi un altro assuntore aveva appena consumato una dose.

Sul tavolo del soggiorno i carabinieri hanno trovato oltre 50 grammi di cocaina in parte ancora da tagliare, in parte già confezionata in dosi pronte per la cessione, circa 400 euro, un bilancino, sostanza da taglio e materiale per il confezionamento. In casa l'uomo, italiano, incensurato, nascondeva anche una pistola semiautomatica calibro 6,35 con matricola abrasa, 20 cartucce medesimo calibro e una pistola scacciacani priva di tappo rosso. 

Il 44enne è stato trasferito in carcere a Monza con l'accusa di detenzione di arma e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento