Un revolver in casa, droga e 50 proiettili: arrestato un 42enne

L'uomo è finito in manette a Cesano Maderno in seguito a una perquisizione nella propria abitazione ad opera dei carabinieri di Seregno la notte del 1 giugno

Aveva un comportamento che non ha convinto i militari e per questo i carabinieri hanno deciso di fare degli accertamenti.

La notte del 1 giugno a gli uomini della compagnia di Seregno, mentre erano impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notato un uomo di 42 anni in strada.

Per eliminare ogni dubbio sul suo conto i carabinieri hanno proceduto a una perquisizione nell’appartamento dell’italiano che aveva precedenti per furto e rapina impropria a Cesano Maderno.

Nell’abitazione è stato scoperto un revolver calibro 38, marca Smith & Wesson con matricola abrasa e cinquanta proiettili. Insieme all'arma dalla dubbia provenienza e detenuta abusivamente il 42enne aveva anche dell'hashish.

La pistola è stata sequestrata dai carabinieri e il 42enne, C.D., finito in manette si trova ora in carcere a Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento