Uccise una bimba guidando ubriaco e poi evase da Desio: arrestato

Per Daniel Domnar, latitante romeno evaso in Brianza, le manette sono scattate in Irlanda dove i carabinieri del Nucleo Investigativo del gruppo di Monza lo hanno rintracciato

Stella Manzi

Guidava senza patente, ubriaco e sotto l'effetto di droga il 23enne romeno, Daniel Domnar, quando il 26 dicembre del 2013 ha invaso la corsia opposta a bordo della sua Ford Ka nel comune di Aprilia e ha travolto l'auto su cui viaggiava la piccola Stella Manzi e sua madre, facendo perdere la vita alla bambina.

Il 23enne romeno dopo aver ottenuto la condanna agli arresti domiciliari da scontare a Desio, nell'abitazione della madre, era evaso il 10 novembre del 2014 e aveva fatto perdere le sue tracce. A individuare dove il latitante si stesse nascondendo però sono stati i carabinieri del Nucleo Investigativo di Monza con la collaborazione del Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche di Roma – Ufficio Tecnologie Informatiche.

Grazie a un profilo Facebook che il 23enne aveva aperto con un nome fittizio gli investigatori sono riusciti a localizzare il latitante in Irlanda e farlo arrestare.

"Per rintracciarlo i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Monza hanno indagato a fondo e per lungo tempo nella vita del latitante e della sua cerchia familiare e relazionale, individuando le utenze telefoniche in uso a numerosi soggetti ed esaminando i tabulati del traffico telefonico. Nel corso delle complesse indagini, estese anche al “mondo web”, è stato individuato il profilo “Facebook” utilizzato sotto falso nome dal latitante, che è quindi stato localizzato nell’area metropolitana di Dublino" spiegano i carabinieri.

L'uomo è stato arestato il 10 febbraio a Blanchardstown, un sobborgo di Dublino, dove si nascondeva a casa di alcuni connazionali. Per lui è stata inoltrata la richiesta di estradizione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento