menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Seregno, due uomini "troppo" vicini e scatta il controllo: stavano spacciando droga

In manette un pusher 29enne di Lissone nel quartiere Crocione

I carabinieri di Seregno venerdì alle 19 hanno arrestato uno spacciatore di 29 anni, di Lissone. I militari, nel corso di un controllo, hanno notato la presenza del pusher: aveva appena consegnato a un cliente di 41 anni di Seregno una dose di venti grammi di marijuana, e aveva ricevuto in cambio una banconota da cento euro. A insospettire i militari è stata la troppa vicinanza tra i due soggetti che non avevano rispettato la distanza di sicurezza. 

Il 29enne è stato arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti mentre il cliente è stato segnalato alla prefettura come consumatore di droga. Il 29enne, per cui è scattata una perquisizione, aveva con sé altre due dosi di marijuana e duecento euro in banconote di piccolo taglio. Di fronte al giudice, in video-conferenza, il giovane ha ammesso le sue responsabilità. E’ stato convalidato l’arresto ma non è stata emessa contro di lui una misura cautelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento