Trasportava clandestini, romeno con mandato di arresto sorpreso in tangenziale

L'uomo, 30 anni, risulta colpito da un mandato di arresto europeo su disposizione dell'autorità giudiziaria tedesca per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I carabinieri lo hanno pizzicato durante un controllo in tangenziale

Immagine di repertorio

Offriva viaggi della speranza agli stranieri clandestini che sognavano l'Europa.

Dall'Italia, stipati su tir e camion di merci, li trasportava nei paesi del Nord, offrendo loro, a caro prezzo, la possibilità di iniziare una nuova vita eludendo i controlli.

I carabinieri della compagnia di Vimercate però sono riusciti a individuarlo e arrestarlo dopo che su di lui pendeva da tempo un mandato di arresto europeo emesso dalla Corte d'Appello di Milano su disposizione dell'autorità giudiziaria tedesca.

L'uomo, un operaio romeno di 30 anni residente a Vimercate con precedenti di polizia alle spalle, è stato sorpreso domenica sera nei pressi della tangenziale Est all'altezza di Vimercate.

I militari lo hanno fermato e controllato durante un posto di blocco e dagli accertamenti è risultato che insieme ad altri connazionali l'uomo fosse destinatario di un mandato di arresto europeo per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Ai viaggi dell'organizzazione dedita alla tratta di esseri umani partecipavano soprattutto cittadini stranieri africani, diretti in Germania e nel nord Europa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento