Violenza sessuale e maltrattamenti, 39enne arrestato dopo cinque mesi di fuga

Era riuscito a sfuggire alla cattura per cinque mesi, trovando ospitalità presso alcuni connazionali

Doveva finire in carcere già nell’ottobre 2018 per violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia ma era sempre riuscito a sfuggire alla cattura, trovando ospitalità in Brianza e nell’hinterland presso alcuni connazionali.

Alla fine però, dopo cinque mesi di ricerche, per un cittadino marocchino di 39 anni, irregolare, sono scattate le manette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo, responsabile di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale nei confronti della moglie, era stato allontanato dall’appartamento dove abitava la compagna. Il 39enne è risultato anche destinatario di un ordine di espulsione nel 2016. Ora l’uomo si trova nel carcere di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Rapina donna in metro, passante (brianzolo) lo insegue e lo blocca con un pugno in faccia

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Misinto, aperto al traffico un nuovo tratto della provinciale Sp 152

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento