menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Blitz in un bar a Paderno: un arresto, sette clienti multati e locale chiuso

L'arrestato nascondeva varie dosi di cocaina, per complessivi 40 grammi di 'bianca'

Un cittadino albanese di 44 anni è stato arrestato dai carabinieri della Tenenza di Paderno Dugnano (Milano), durante il weekend. L'uomo, già noto per furto e droga, è stato sorpreso con diversi grammi di cocaina.

Sette clienti multati per assembramenti

Il suo arresto è arrivato al termine di una serie di controlli in un bar di via Bruno Buozzi: durante la quale i militari hanno sanzionato per violazione alle misure di contenimento in relazione all'emergenza sanitaria covid-19 sette clienti.

In particolare, il controllo è arrivato dopo varie richieste da parte dei residenti della zona. Colpa dei continui assembramenti fuori e dentro al bar. L'albanese aveva appena ceduto una dose di cocaina a uno dei clienti, segnalato alla Prefettura di Milano come assuntore.

Nella sua abitazione, e addosso, nascondeva altre 26 dosi e un pezzo unico di cocaina, per complessivi 40 grammi di stupefacente. Oltre a 630 euro, sequestrati insieme alla droga perché ritenuti provento dell’attività illecita.

Bar chiuso dopo l'arresto a Paderno Dugnano

L'arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Sesto San Giovanni e dopo la direttissima è portato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a Paderno Dugnano (Milano).

Durante i controlli, per gli stessi motivi, è stata notificata al proprietario d al dipendente del bar la chiusura dell'esercizio commerciale per la durata di cinque giorni.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento