rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

Arriva Boss, il nuovo cane antidroga della polizia locale di Monza

Entrerà in servizio a tempo pieno a partire dall'estate

Dopo Narco arriva Boss. La famiglia dell'Unità cinofila della polizia locale di Monza si allarga e a breve - dopo un adeguato addestramento - entrerà in servizio anche un altro pastore tedesco. Boss, questo il nome dell'altro cane arruolato dalla polizia locale di Monza, seguirà un percorso di addestramento alla Scuola addestramento Unità cinofile di Milano, dopo  accordo di collaborazione approvato settimana scorsa dalla Giunta monzese e condiviso dalle due amministrazioni comunali.

Boss entrerà in servizio - inizialmente in modo saltuario - già dal prossimo mese di aprile. Terminato poi l'addestramento in estate "lavorerà" full time. 
“Grazie all’aggiunta di questa nuova unità - spiega l'assessore alla Sicurezza Federico Arena - che si affiancherà all’ormai già noto Narco, saranno potenziate e rese ancora più efficienti le attività di ricerca degli stupefacenti e di contrasto allo spaccio. Siamo partiti da zero in questo campo, 5 anni fa, oggi il nostro comando rappresenta un’eccellenza, sono fiero e orgoglioso di quanto insieme abbiamo costruito fino ad ora”.

L’Unità cinofila sarà impiegata a supporto del quotidiano lavoro del Nucleo operativo di sicurezza tattica (Nost) della polizia locale e potrà essere impiegata anche per i controlli svolti insieme alle altre forze dell’ordine. Oltre che nelle consuete operazioni antispaccio, sarà utilizzata nelle attività di controllo nelle zone frequentate dai giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva Boss, il nuovo cane antidroga della polizia locale di Monza

MonzaToday è in caricamento