Cronaca Muggiò

Atti osceni in luogo pubblico: in manette 71enne

I carabinieri sono intervenuti grazie alla segnalazione di alcuni passanti

Atti osceni in luogo pubblico.

E' questa l'accusa con cui è finito in manette un 71enne di Muggiò.

A lanciare l'allarme per quanto stava facendo l'uomo sono stati alcuni passanti e al loro arrivo i carabinieri si sono trovati di fronte proprio la scena descritta: l'uomo si stava masturbando nel suo negozio, ormai in disuso, cercando si attirare l'attenzione di alcune ragazzine.

E' successo martedì pomeriggio e a riprendere la scena sono state anche le telecamere di videosorveglianza della zona.

I carabinieri si sono prima appostati e, vedendo quanto stava accadendo, sono intervenuti facendo scattare le manette. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti osceni in luogo pubblico: in manette 71enne

MonzaToday è in caricamento