Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Pioltello, badante trovata morta in casa: il cadavere scoperto nella camera da letto

L'allarme nel pomeriggio di mercoledì. Ipotesi malore, ma è stata disposta l'autopsia

E' entrato in casa e ha visto sua madre seduta sul divano e lei, la signora che la accudiva, riversa sul letto in camera ormai priva di vita. Una donna di cinquantacinque anni, una badante ucraina, è stata trovata morta mercoledì pomeriggio a Pioltello nell'appartamento dell'anziana che lei stessa assisteva.

L'allarme, stando a quanto appreso da MilanoToday, è scattato verso le 16. La prima telefonata al 112 è arrivata da un uomo di sessantacinque anni, il figlio della 87enne malata di Alzheimer proprietaria dell'appartamento di via Aldo Moro in cui si è consumato il dramma. Il 65enne era andato a trovare sua madre e appena è entrato in casa si è accorto che l'anziana era sola, ferma sul divano. Entrando nella camera, ha visto il corpo della badante disteso sul letto a pancia giù esanime. Nonostante il rapidissimo intervento, i soccorritori del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Nell'abitazione sono intervenuti anche i carabinieri, con il medico legale e la scientifica. L'esperto non ha riscontrato segni evidenti di violenza sul corpo, se non una ferita al naso che però potrebbe essere collegata a una caduta. L'ipotesi più probabile, infatti, è che la badante abbia accusato un malore e si sia accasciata sul letto, sbattendo il volto contro la testata in legno. I militari, che hanno anche ascoltato un vicino con il quale la vittima aveva parlato un paio di ore prima, hanno comunque disposto l'autopsia sul cadavere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioltello, badante trovata morta in casa: il cadavere scoperto nella camera da letto

MonzaToday è in caricamento