Si schiantò contro una rotonda e distrusse la sua Bentley: dj monzese a processo

L'uomo comparirà in tribunale nei prossimi giorno: il caso

Nel 2013 l'incidente: a bordo della sua Bentley si schiantò vicino a Largo 25 aprile a Monza. Ora per lui, noto Dj brianzolo, si aprirà il processo che lo vede imputato per guida in stato di ebbrezza. 

L'incidente intorno alle 4 di quella notte quando l'uomo planò letteralmente sopra un'aiuola devastando lo spartitraffico e la sua lussuosissima automobile. Stando ai primi accertamenti i militari del nucleo radiomobiloe di Monza, intervenuti per i rilievi, gli avevano riscontrato un tasso acolemico di circa 1,5: tre volte oltre il limite consentito.

L'avvocato del disc jockey, Gianluca Paglino, ha chiesto e ottenuto una perizia tossicologica: secondo lui i valori alcolemici sarebbero stati alterati per via dei farmaci che l'imputato stava assumendo all'epoca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento