Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Desio

Capodanno, l'incubo dei botti per gli amici a quattro zampe

Ogni anno tanti animali domestici soffrono per i botti della notte di San Silvestro e molti per lo spavento scappano ma in Brianza c'è chi pensa anche a loro

A proteggere gli amici a quattro zampe per Capodanno in Brianza ci ha pensato solo Desio.

“Chi ama la natura e gli animali preferisce il botto dello spumante. Tutela la tua sicurezza e l’incolumità di persone, animali e cose: e sarà veramente festa per tutti”.

E’ questo il messagio lanciato dall’amministrazione del Comune che si legge in un manifesto.

In tanti anche a Monza hanno lanciato un appello perché la notte di San Silvestro non si trasformi in un incubo per gli animali domestici che si spaventano ad ogni scoppio di petardo ma non c’è nessun provvedimento adottato o invito informale a evitare l'esagerazione con gli scoppi.

Solo il comune di Limbiate ha vietato con un’ordinanza per il periodo che va dal 27 dicembre alla fine delle feste l’esplosione dei botti, ad eccezione però dei prodotti in libera vendita.

In prima linea contro l’esplosione dei petardi ci sono le associazioni animaliste Enpa e Lav che puntano a tutelare gli animali. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno, l'incubo dei botti per gli amici a quattro zampe

MonzaToday è in caricamento