menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'uomo è stato arrestato - Foto repertorio

L'uomo è stato arrestato - Foto repertorio

Ha mille botti illegali di Capodanno nascosti in casa: 36enne arrestato

In manette è finito un uomo di 36 anni, pregiudicato. I botti erano molto pericolosi: l'uomo è accusato di detenzione di materiale esplodente

Alcuni li aveva fabbricati da sé. Altri li aveva acquistati. Poi, aveva nascosto tutto in casa, non si sa ancora bene per fare cosa. 

Un uomo di trentasei anni, pregiudicato, è stato arrestato giovedì dai carabinieri di Milano perché nascondeva nella sua casa di Seveso oltre mille fuochi d’artificio e botti di Capodanno. 

L'intervento, spiegano i militari, è stato eseguito proprio in virtù della pericolosità del materiale, tra cui anche botti artigianali ad alto potenziale. L’uomo aveva nelle sue disponibilità un migliaio di botti potenzialmente molto pericolosi, tanto che per lui è scattata l’accusa di “detenzione di materiale esplodente”. 

Sul posto, a Seveso, sono intervenuti anche i i carabinieri della squadra artificieri e antisabotaggio. Sono stati proprio loro, dopo il sequestro, a distruggere tutti i botti e i fuochi sequestrati in una zona sicura e transennata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento