rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca / Bovisio-Masciago

Due giovani litigano, un vigile tenta di dividerli e viene preso a pugni e calci

Il fatto è accaduto a Bovisio Masciago

Pomeriggio di violenza a Bovisio Masciago. Un agente della polizia locale è finito in ospedale nel tentativo di dividere due giovani che stavano litigando davanti a un bar. 

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di venerdì 9 settembre. Secondo le prime informazioni erano circa le 15 quando davanti a un bar di corso Milano due ragazzi - un 19enne di Cesano Maderno e un minorenne di Bovisio Masciago - avrebbe iniziato a litigare, passando ben presto dalle parole alle mani. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia locale di Bovisio Masciago che ha cercato di dividere i due ragazzi. Una volta allontanati i due giovane il 19enne - secondo quanto riferiscono gli inquirenti - si sarebbe scagliato contro il vigile, lo avrebbe colpito con pugni al volto facendolo cadere a terra e continuando poi a prenderlo a calci. A quel punto è scappato.

Sono stati immediatamente allertati i soccorsi. Dall'Agenzia regionale emergenza urgenza (Areu) è stata inviata un'ambulanza in codice giallo. I soccorritori hanno trasferito il vigile all'ospedale di Desio in codice verde. L'agente avrebbe riportato la frattura del braccio e un versamento di liquidi all'altezza del cuore. L’uomo è stato trattenuto tutta la notte nel nosocomio brianzolo ed è stato dimesso nella giornata di sabato 10 settembre.

Nel frattempo i due giovani sono stati rintracciati. Per il 19enne scatterà la denuncia per resistenza con violenza a pubblico ufficiale e per lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due giovani litigano, un vigile tenta di dividerli e viene preso a pugni e calci

MonzaToday è in caricamento