rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Incidente ferroviario

Gru crollata e M2 chiusa, Atm aumenta i bus navetta

Il provvedimento dell'azienda di trasporti. I dettagli

Da lunedì 5 settembre Atm potenzia le navette di collegamento per sostituire la linea verde del metrò, chiusa tra Gessate e Cernusco sul Naviglio a causa del crollo della gru avvenuto presso la stazione di Bussero la settimana scorsa. Le navette saranno 40 nelle ore di punta. Lo fa sapere l'azienda di trasporti.

In dettaglio, le fermate del bus navetta si trovano a Cernusco (strada padana superiore / via Diaz), Villa Fiorita, Cassina de' Pecchi (strada padana superiore dopo via Venezia e prima di via Matteotti a seconda della direzione), Villa Pompea (strada padana superiore prima di via Villa Pompea), Gorgonzola (piazza Europa), Cascina Antonietta (via Sondrio) e Gessate (stazione). 

Predisposto anche un servizio di minibus tra Bussero e Cassina de' Pecchi per passeggeri con mobilità ridotta, a chiamata, per spostarsi tra le stazioni chiuse e le fermate dei bus sostitutivi. La linea urbana di Bussero (operata da Zani), da lunedì 5 settembre, collega la fermata dei bus sostitutivi di Cassina de' Pecchi con il centro città, dal lunedì al venerdì.

Infine, sulla M2 si segue l'orario invernale del sabato anche da lunedì a venerdì sulla tratta urbana e sulle diramazioni di Assago e Cologno, nonché sulla tratta Goba-Cernusco. E, sempre da lunedì 5 settembre, riaprono tutte le stazioni di Cologno per la conclusione dei lavori programmati ad agosto. Va ricordato inoltre che la diramazione Cascina Gobba-Gessate resta chiusa dopo le 22 per lavori già programmati.

Tempi più lunghi

E si allungano i tempi per risolvere il problema della gru precipitata mercoledì scorso, nel tardo pomeriggio, presso la stazione M2 di Bussero, nell'hinterland di Milano. La gru si trovava nel cantiere delle opere di accessibilità della stazione del metrò. Appena due minuti prima dell'incidente, era transitato un treno della metropolitana: questo significa che la gru, in quel momento, avrebbe causato una strage, visto che la banchina d'attesa era affollata di persone.

La magistratura ha aperto un fascicolo (se ne occupa il pm aggiunto Tiziana Siciliano) ed è in attesa di una relazione sull'incidente. Prima di pensare al ripristino della normalità occorre almeno qusto passaggio, dopodiché il pm deciderà se iscrivere qualcuno nel registro degli indagati. Ma i tempi si allungano anche per ragioni tecniche: per spostare la gru ne verranno impiegate altre due, più grandi, e non è stata danneggiata soltanto l'alimentazione della linea (che è aerea sulla M2), ma anche la rampa d'accesso al ponte pedonale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gru crollata e M2 chiusa, Atm aumenta i bus navetta

MonzaToday è in caricamento