Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Busnago

Colpisce con un martello la figlia, la piccola ricoverata a Bergamo

E' accaduto la sera di San Silvestro quando la bimba di tre anni era a letto insieme alla mamma: solo la sua presenza ha evitato il peggio. Ora la bimba è in attesa di un'operazione chirurgica

E' stata trasferita all'ospedale di Bergamo la piccola di tre anni che la notte di San Silvestro è stata aggredita dal padre con un martello nel letto, mentre si stava addormentando accanto alla mamma.

E' accaduto nell'appartamento di via Robinie a Busnago dove la famiglia di origine ucraine vive da tempo.

La piccola non sarebbe in pericolo di vita ma è ricoverata in prognosi riservata nel reparto di pediatria e attende un'operazione alla testa. A salvarla dalla follia del padre, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, è stata solo la prontezza della mamma che è riuscita a portarla via dall'uomo, entrato in camera con il martello, fuggendo dai vicini. 

Le urla della donna hanno richiamato aiuto e sul posto in poco tempo sono arrivati i carabinieri. Il padre, 38 anni, aveva ancora l'arma in mano.

L'uomo è ora in carcere a Monza con l'accusa di tentato omicidio. Il 38enne, da oltre 10 anni in Italia, è titolare insieme alla moglie di una impresa di pulizie. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce con un martello la figlia, la piccola ricoverata a Bergamo

MonzaToday è in caricamento