Cronaca San Giuseppe / Via Giulio Silva

Stagnola e residui di eroina, sequestrato il "camper della droga" in strada a Monza

L'intervento degli agenti della polizia locale dopo le segnalazioni dei residenti che avevano notato un viavai di persone di notte e di giorno

Le finestre oscurate, dentro coperte ammassate, qualche bottiglia di plastica, carta stagnola usata e residui di eroina. E la portiera che restava quasi sempre aperta dove a ogni ora del giorno e anche della notte - incurante del lockdown - qualcuno entrava.

A rintracciare e sequestrate il "camper della droga" nella mattinata di giovedì sono stati gli agenti del Nucleo Operativo Sicurezza Tattica della polizia locale di Monza che sono intervenuti in via Silva in seguito a diverse segnalazioni dei residenti.

interno_camper1-2

Il personale, nel corso della perquisizione, ha rinvenuto numerosi pezzi di carta stagnola con residui di eroina e un involucro di cellophane contenente circa due grammi di hashish. Secondo quanto è stato possibile ricostruire pare che il camper fosse una sorta di centrale "take away" dello spaccio, una "stanza" su due ruote dove consumare droga dopo essersela procurata.

Il mezzo risulta di proprietà di un cittadino italiano residente a Monza ed è sprovvisto di copertura assicurativa, motivo per cui è stato sequestrato e rimosso. Il veicolo è apparso in stato di abbandono e utilizzato da "visitatori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stagnola e residui di eroina, sequestrato il "camper della droga" in strada a Monza

MonzaToday è in caricamento