Carrozzeria abusiva scoperta a Monza, nei guai un sessantenne

Nell'officina improvvisata e senza alcuna autorizzazione il meccanico fai-da-te ci dormiva anche. Per l'attività sono scattati i sigilli

Carrozzeria abusiva scoperta a Monza

Nessuna insegna a indicare l'attività dall'esterno ma dentro, nascosta agli sguardi indiscreti, c'era una vera e propria carrozzeria in attività, con attrezzature da meccanico e addirittura un forno per la verniciatura delle auto dove era anche riposta una vettura in lavorazione. Tutto, ovviamente, non era a norma.

La polizia locale a Monza ha scoperto un'attività abusiva di carrozzeria e meccanica avviata da un uomo di 65 anni nella zona di via San Francesco. Oltre a riparare e verniciare auto qui l'uomo, allontanato di casa dalla moglie, ci dormiva anche.

I controlli sono scattati martedì pomeriggio quando nella carrozzeria "fantasma" gli agenti della Locale sono arrivati in seguito ad alcune segnalazioni di residenti che denunciavano la presenza di rottami di auto e mezzi abbandonati nei pressi del locale. L'uomo non era in possesso di alcuna autorizzazione per svolgere l'attività e per la violazione amministrativa sarà sanzionato. Il 65enne dovrà pagare una multa anche per il cambiamento di destinazione dei locali che aveva momentaneamente adibito ad uso abitativo. 

Per l'illecita gestione di rifiuti invece il carrozziere fai-da-te è stato denunciato e l'uomo è finito nei guai anche per la presenza non a norma delle canne fumarie. All'attività mancava anche la figura di un responsabile tecnico, necessario per supervisionare e certificare l'apparecchiatura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attività e tutte le auto presenti nel locale sono state sequestrate: per la carrozzeria abusiva sono scattati i sigilli e sono ancora in corso una serie di verifiche per accertare le modalità di raccolta e smaltimento degli olii di lavorazione dal momento che non vi era traccia di attrezzatura e impianti idonei. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento