rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Picchia la moglie incinta la notte di Natale davanti alle figlie: arrestato

L'episodio è avvenuto a Carugate, in manette un romeno 40enne

Ha aggredito e picchiato la moglie incinta al sesto mese di gravidanza davanti alle due figlie di otto anni prima con una bottiglia poi con un bastone. L'episodio è avvenuto la notte di Natale all'interno di un'abitazione di Carugate dove sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno soccorso la donne e fermato il marito violento.

In manette è finito un uomo di 40 anni di origine romena che, per futili motivi, si era scagliato contro la moglie connazionale in stato di gravidanza. La scena, con il padre che alzava le mani contro la donna e la riempiva di lividi, è avvenuta sotto gli occhi terrorizzati delle due bambine di otto anni della 35enne.

I carabinieri hanno arrestato il marito violento mentre la donna è stata trasportata presso l’ospedale di Vimercate dove è stata medica e dimessa con prognosi di giorni 20 per varie contusioni multiple agli arti e al volto.

I militari ora si stanno occupando anche di trovare una sistemazione per la donna e le sue piccole. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie incinta la notte di Natale davanti alle figlie: arrestato

MonzaToday è in caricamento