San Gerardo, spazi dedicati e servizi ampliati per i pazienti del centro TAO

Spazi dedicati e un nuovo team di specialisti: ampliata l'attività del Centro TAO a Monza

Spazi rinnovati, una nuova linea dedicata ai prelievi TAO dei pazienti, tagliandi riservati a chi deve sottoporsi alla prestazione e un’attività sempre più a misura dell’utente e ampliata.

Dopo le feste riprende a pieno ritmo il lavoro dell’ambulatorio del presidio ospedaliero San Gerardo, dedicato ai pazienti che necessitano di Terapia Anticoagulante Orale (TAO). Da settembre l’ambulatorio TAO è stato trasferito presso il Nuovo Centro prelievi nella Palazzina Accoglienza al piano terra e il prelievo, eseguito da personale dedicato, è stato fino ad ora gestito nella stessa fascia oraria di esecuzione degli altri prelievi ambulatoriali.

L’attività ora verrà ampliata, attivando una linea dedicata ai prelievi dei pazienti TAO dalle 10.30 alle 12, il lunedì e il giovedì, con disponibilità di emissione dei tagliandi dedicati ai pazienti TAO dalle 10.15. L’obiettivo è quello di non sovrapporre i prelievi dei pazienti che usufruiscono del Centro TAO, circa 200 persone che si presentano al San Gerardo due volte alla settimana, al resto dell’attività ambulatoriale, nel rispetto delle esigenze del paziente, dei tempi tecnici di esecuzione delle determinazioni in laboratorio e della disponibilità degli specialisti per la validazione della terapia e il rilascio del referto.

È stato consolidato e potenziato un team di specialisti trasversali a diverse Strutture complesse, come quella di Ematologia e il Servizio Immunotrasfusionale per la validazione della terapia e la valutazione dei pazienti, mentre è stato predisposto, sempre presso la Palazzina Accoglienza, un ambulatorio specifico per la valutazione clinica dei pazienti nel pomeriggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Visto il potenziamento del servizio – sottolinea il Direttore Generale della ASST di Monza Matteo Stocco – e l’incremento dell’attività, saremo in grado di accogliere un numero sempre maggiore di pazienti. Siamo pronti a programmare ulteriori ampliamenti del servizio per far fronte all’aumento della richiesta, con l’intento di tornare centro di riferimento regionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento