Va in giro "imbottito" di hashish: ragazzo di 20 anni arrestato dai carabinieri

Il giovane aveva addosso quasi 2mila euro di "fumo", è stato arrestato dai carabinieri

Immagine repertorio

Girava imbottito di hashish: aveva addosso quasi 2mila euro di "fumo" e per lui sono scattate le manette. È successo nella notte tra martedì e mercoledì 14 novembre a Cernusco sul Naviglio, nei guai un ragazzo di 20 anni già noto alle forze dell'ordine.

Il giovane, come reso noto dalla compagnia di Cassano d'Adda, è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dai carabinieri della stazione di Cernusco sul Naviglio. Le strade del 20enne e degli investigatori si sono incrociate sulla provinciale Padana Superiore quando i militari lo hanno fermato per un controllo. 

Durante gli accertamenti sono emersi i suoi precedenti e così è scattata la perquisizione: addosso gli è stato trovato un "panetto" di 230 grammi di hashish. Non solo: 5 grammi della stessa sostanza sono sono stati trovati all'interno della sua abitazione. Nella mattinata di mercoledì è stato giudicato per direttissima dal tribunale di Milano ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento