Impugna un coltello e semina il panico davanti a scuola: bloccato da polizia e carabinieri

È successo nel pomeriggio di lunedì 25 febbraio in via Golgi ad Arcore

Aveva in pugno un grosso coltello da cucina (coperto da un copri-lama) e si aggirava, ubriaco, per strada. Attimi di terrore nel pomeriggio di lunedì 25 febbraio nella zona di via Golgi ad Arcore dove, intorno alle 16, un uomo di circa 50 anni ha impaurito studenti all'uscita dalle vicine scuole di via Edison e gli sportivi diretti al PalaUnimec. Il fatto è stato riportato sulle colonne de Il Cittadino Mb.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fortunatamente non c'è stata nessuna aggressione: sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale e i carabinieri. L'uomo è stato sottoposto a un Tso: trattamento sanitario obbligatorio. Per lui non è scattata nessuna denuncia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento