Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Ferragosto, controlli dei carabinieri tra la Brianza e Milano: 75 arresti

750 militari in servizio per tutelare l'incolumità di chi è rimasto in città, dei turisti e dei beni di quanti sono in vacanza. Agli arresti si aggiungono 90 denunce per tentato furto o porto abusivo di arma

Non è stato un Ferragosto di riposo per i carabinieri del comando provinciale di Milano impegnati in una serie di controlli in città e sul territorio di Monza e Brianza.

Il servizio straordinario messo in campo ha richiesto l'impiego di 750 militari e ha portato all'arresto di 75 persone a cui si aggiunge il numero delle denunce  che ammonta a 90.

Su tutto il territorio è stata attivata un’articolata rete di controlli con l'obiettivo di tutelare l'incolumità e la sicurezza di tutti coloro che sono rimasti in città, dei turisti e dei beni di quanti invece sono in vacanza.

Tra le persone finite in manette 45 malviventi sono stati arrestati per furti e rapine mentre gli altri risultano accusati di detenzione degli stupefacenti ai fini di spaccio.

Al numero degli arrestati va aggiunto poi quello dei deferiti in stato di libertà che ammontano a 90 per tentato furto, porto abusivo di arma e possesso di grimaldelli o di oggetti idonei allo scasso.

Nel corso del weekend sono state effettuate anche una serie di verifiche ai locali pubblici, in particolare a gelaterie e sushi bar: tra i sette locali controllati dai Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità cinque sono stati sanzionati per violazione delle norme igieniche sanitarie, soprattutto per gli alimenti che non erano perfettamente conservati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto, controlli dei carabinieri tra la Brianza e Milano: 75 arresti

MonzaToday è in caricamento