Controlli sul territorio, due arresti e due denunce

I carabinieri della compagnia Monza negli ultimi giorni hanno fatto scattare le manette per due 30enni altri due uomini sono stati deferiti in stato di libertà

Controlli sul territorio di Monza

Negli ultimi giorni i carabinieri della compagnia di Monza sono stati impegnati in una serie di controlli sul territorio che hanno portato a due arresti e altrettante denunce.

A Brugherio è finito in manette un 32enne italiano per guida in stato di ebrezza. Il ragazzo è stato pizzicato dagli uomini in divisa durante un controllo e dovrà scontare un mese di reclusione domiciliare.

Un altro 30enne invece è stato arrestato a Monza durante un controllo nei pressi della stazione. Si tratta di un cittadino bulgaro in Italia senza fissa dimora: per lui le manette sono scattate in seguito a un'ordinanza per reati vari accumulati nel tempo.

A beccarsi una denuncia sempre a Monza sono stati un 50enne di origine cilena che guidava ubriaco e un uomo di 31 anni di origine romena che aveva provato a rubare generi alimentari da un negozio della città per un totale di 90 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento