Maxi controllo dei carabinieri, a Seregno in azione 50 militari

Si tratta del secondo intervento nell'arco di due mesi

Controlli a tappeto in tutta Seregno. Prima alle porte della città: via Briantina, via allo Stadio, quartiere San Salvatore. E poi nel centro storico: in particolare in piazza Risorgimento e in via Cavour.

E’ stata una giornata interamente dedicata alla prevenzione e alla sicurezza, quella di martedì 7 febbraio, a Seregno. Dalla mattina alla sera 50 uomini tra compagnia, stazione, Nucleo operativo radiomobile e Cio (compagnia di intervento operativo) hanno passato al setaccio tutta la città di 45.081 abitanti: la terza città della Brianza.

I risultati testimoniano che Seregno è una città di eccellenza sul fronte della sicurezza. Nessun arresto, nessun provvedimento particolare. In stazione sono stati controllati cinque cittadini maghrebini. Due marocchini e tre tunisini (tra cui un minore affidato a una comunità della zona) appena giunti in Brianza. Erano appena arrivati in treno a Seregno.

Privi di documenti, sono stati denunciati per inosservanza alle regole sull’immigrazione clandestina. Sono stati inviati in Questura dove inizieranno le pratiche per essere espatriati. I reati a Seregno sono in netto calo e tali controlli sono stati effettuati allo scopo di aumentare la sicurezza percepita in città. Si tratta del secondo controllo nell’arco di due mesi a Seregno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shock per liceo Frisi di Monza, due studenti si tolgono la vita. La preside: "Profondo dolore"

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Le auto e gli affari con la cocaina, sgominata rete di spacciatori: 11 arresti

  • Tornano le giostre a Limbiate, sulle ceneri di Greenland sorgerà un nuovo luna park

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Crollo in via Bergamo a Monza, pezzi di cornicione precipitano al suolo da nove metri

Torna su
MonzaToday è in caricamento