Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Carnate

Maxi intervento in stazione, controllate 500 persone e arrestato spacciatore

Dopo la presunta maxi rissa tra stranieri intensificate le attività di controllo dei carabinieri a Carnate. Nello scalo ferroviario è stato arrestato anche uno spacciatore

Foto da archivio

Cinquecento persone controllate, dieci giorni di attività di presidio che giorno e notte hanno impegnato cinquanta carabinieri, uno spacciatore finito in manette e due studenti sorpresi con la droga.

Questo il bilancio dell'attività di controllo straordinario del territorio effettuata dai carabinieri della compagnia di Vimercate in collaborazione con i militari del III Reggimento Lombardia. Il presidio, disposto dal comando provinciale dei carabinieri di Milano, è scattato in seguito alla presunta violenta lite tra stranieri avvenuta all'interno dello scalo ferroviario a inizio giugno in orario notturno. Sono state circa cinquecento le persone fermate, identificate e controllate in stazione, molte delle quali cittadini stranieri.

Solo nella serata dello scorso 18 giugno inoltre i carabinieri hanno denunciato una studentessa di Sesto San Giovanni per ricettazione perchè trovata in possesso di una tessera regionale dei servizi rubata e poco meno di un grammo di cocaina, motivo per cui è anche stata segnalata alla Prefettura come assuntrice. 

Altra droga poi è stata trovata nella disponibilità di un ambulante marocchino mentre sono stati 47 i soggetti fermati e identificati, 32 dei quali cittadini stranieri.

Grazie ai controlli effettuati in stazione è stato arrestato anche uno spacciatore sorpreso a vendere droga a due studenti minorenni. Il pusher, un cittadino richiedente asilo della Guinea di 30 anni, ospite ad Aicurzio in un appartamento della cooperativa Aeris, è stato bloccato subito dopo aver ceduto a due minorenni brianzoli di Vimercate e Carnate della marijuana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi intervento in stazione, controllate 500 persone e arrestato spacciatore

MonzaToday è in caricamento