Controlli in stazione, due uomini sorpresi dalla polizia di Stato con la droga

Una quindicina i poliziotti in presidio alla stazione di Monza domenica pomeriggio

Controlli della Polizia di Stato in stazione

Circa quindici poliziotti domenica pomeriggio sono stati impegnati in un controllo in stazione a Monza. In ausilio ai colleghi del commissariato di viale Romagna sono intervenuti anche dieci agenti del Reparto Mobile della Questura di Milano, coordinati da un funzionario.

Nel pomeriggio di domenica gli agenti hanno effettuato diversi controlli tra piazza Castello e i giardinetti di via Arosio, controllando i documenti a tredici cittadini. Tra loro tre giovani marocchini tra i 26 e i 30 anni, sono stati accompagnati negli uffici del commissariato per alcuni accertamenti.

Addosso a uno degli stranieri è stato rinvenuto un quantitativo pari a sette grammi di marijuana già suddiviso in sei involucri pronti per essere spacciati. Nei confronti del giovane è scattata una denuncia per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Un secondo cittadino marocchino è stato sorpreso con un grammo di hashish addosso e sanzionato amministrativamente per uso di droga a scopo personale. Il giovane è stato denunciato e accompagnato presso l'Ufficio Immigrazione della Questura di Milano perchè non in regola con la normativa relativa all'immigrazione. 

Qualche problema con i documenti anche per il terzo dei giovani controllati che è risultato completamente sprovvisto di documenti di identificazione e accompagnato all'Ufficio Immigrazione di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Zona rossa, ecco l'elenco delle attività e dei negozi aperti e quelli chiusi in Lombardia

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento