Acsm-Agam dona un defibrillatore al comune di Monza: municipio "protetto"

La consegna giovedì mattina

IMMAGINE DI REPERTORIO

Municipio cardioprotetto grazie ad Acsm-Agam. Giovedì mattina Annamaria Di Ruscio, vicepresidente della società, ha consegnato nelle mani del sindaco Roberto Scanagatti il defibrillatore semiautomatico donato dal Gruppo energetico al Comune di Monza.

Complessivamente sono oltre 20 gli apparecchi regalati ai comuni, senza contare quelli assegnati alle società sportive che nelle scorse settimane hanno preso parte ad uno specifico concorso. Una scelta nel nome della responsabilità di impresa che – ha sottolineato Di Ruscio – è “un valore che contraddistingue il nostro modo di stare sul territorio, affiancando alla qualità delle prestazioni l’attenzione ai bisogni e alle aspettative delle comunità locali”.

L’operazione defibrillatori ha dato il via all’articolata campagna “Se 6 di Qui Allora”, lanciata da Acsm Agam al fine di generare sviluppo e riunire i cittadini con attività culturali e sportive nel nome della partecipazione, della scoperta e del movimento. Il prossimo concorso previsto dalla campagna coinvolge in queste settimane le scuole medie di Monza e Brianza. (Per scoprire tutte le iniziative basta consultare il sito web www.se6diquiallora.it e la pagina Facebook Se 6 di qui allora).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento