Cronaca San Giuseppe / Via Zara

Patente di un altro e permesso di soggiorno scaduto: denunciato

Nei guai è finito un ucraino quarantaquattrenne, che è stato fermato dalla polizia locale mentre si trovava a bordo della sua auto. Avrebbe dovuto lasciare l’Italia nel gennaio del 2012. E’ stato denunciato dai vigili

Di regolare, praticamente, non aveva nulla. I suoi due documenti personali avevano dati simili, ma diversi. L’assicurazione della sua auto era falsa. E, per completare, il suo permesso di soggiorno era scaduto addirittura tre anni fa. 

E’ stato denunciato dalla polizia locale di Monza, un cittadino ucraino quarantaquattrenne, fermato venerdì pomeriggio a bordo di una Peugeot in via Zara. Gli agenti, capito che l’uomo nascondeva qualcosa, hanno eseguito i controlli e hanno subito scoperto che l’assicurazione internazionale dell’auto, immatricolata in Ucraina, era falsa. 

Stessa storia per la patente del quarantaquattrenne. La foto e i dati erano uguali a quelli riportati sul passaporto, peccato però che nome e cognome fossero diversi sui due documenti. A quel punto, certificata la vera identità dell’ucraino, gli agenti hanno scoperto che era arrivato in Italia nel 2011 con un permesso di soggiorno di tre mesi. 

Da quel momento, però, l’uomo non aveva mai più rinnovato il permesso, vivendo così per tre anni da irregolare. 

Per lui è scattata la denuncia per “falsa documentazione” e per “soggiorno irregolare in Italia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patente di un altro e permesso di soggiorno scaduto: denunciato

MonzaToday è in caricamento