Desio, legano un giovane e derubano i suoi amici: tre rapinatori arrestati

I malviventi avevano aspettato i tre giovani sotto il loro appartamento e poi li avevano costretti a salire in casa con loro minacciandoli e malmenandoli

DESIO – Erano arrivati in tre. Avevano aspettato sotto casa tre ragazzi di 27 e 18 anni. Li avevano costretti a salire nel loro appartamento, in via Solaro a Desio. Poi, una volta entrati in casa, dopo averli minacciati con una pistola, li avevano costretti a consegnare computer, telefoni cellulari e portafogli.

E poiché uno di loro aveva osato ribellarsi, si era ritrovato legato a una sedia e immobilizzato. La rapina era avvenuta nell’aprile scorso. Erano stati attimi di sudore freddo per i tre ragazzi, rimasti sotto choc.

Ora i carabinieri di Desio hanno arrestato i tre arroganti rapinatori che non avevano avuto timore neppure di agire a volto scoperto. I tre malviventi – un uomo di 48 anni di Appiano Gentile, un 29enne di Rovello Porro e un 28enne di Seregno sono finiti nel carcere di Monza con l’accusa di rapina.

I carabinieri del Norm di Desio sono riusciti a rintracciare i tre banditi grazie a pazienti indagini sui tabulati telefonici dei loro cellulari, e grazie alle ammissioni fornite da uno dei tre, caduto nella rete prima degli altri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento