Desio e Seregno: c'è la firma sul mega-parco da 1.600 ettari

Milleseicento ettari di parco locale collegheranno Seregno ai Comuni del Nord di Milano. Nel pomeriggio di martedì i sindaci di Desio, Seregno e il presidente del Parco Grugnotorto Villoresi Gianluca Bogani hanno siglato l'accordo che dà vita a una nuova super-area verde

La firma martedì pomeriggio

DESIO - Milleseicento ettari di parco locale collegheranno Seregno ai Comuni del Nord di Milano. Nel pomeriggio di martedì i sindaci di Desio, Seregno e il presidente del Parco Grugnotorto Villoresi Gianluca Bogani hanno siglato l'accordo che dà vita a una nuova super-area verde. La cerniera tra i due Plis (acronimo che sta per Parco Locale di Interesse Sovracomunale) "Brianza Centrale" e "Grugnotorto Villoresi" sarà Desio, che già aderisce a entrambi. Desio ha messo a disposizione 350 ettari di superficie non edificata. "Era uno dei punti qualificanti del nostro programma " ha commentato il sindaco Roberto Corti. Non si poteva più attendere perchè  "in Brianza si consumano ogni giorno 4.000 mq di suolo, una superficie pari al 20 per cento di piazza del Duomo a Milano - sottolinea l'assessore ai Parchi di Seregno Flavio Sambruni. Il Plis "Brianza Centrale" è un'area verde di 385 riconosciuta  dalla Regione Lombardia nel 2001: quello del "Grugnotorto" è nato invece nel 1999 e riunisce 7 comuni per 870 ettari  complessivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento