Travolse e uccise uomo, domiciliari per il 30enne accusato di omicidio stradale aggravato

Il ragazzo era al volante con un tasso alcolemico di 1,7 g/l. L'investimento mortale nella notte di domenica in via Adda a Monza

L'auto dopo l'investimento (Foto B&V Photographers)

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Monza, Silvia Pansini, dopo l'interrogatorio avvenuto nel carcere di Monza nella giornata di mercoledì per la convalida dell'arresto, ha disposto i domiciliari per il trentenne di Concorezzo che nella notte di domenica all'1.30 in via Adda a Monza, al volante di una Volkswagen Polo, ha investito e ucciso un uomo di sessant'anni di Caponago.

Durante l'interrogatorio l'uomo, difeso dall'avvocato Annalisa Tonelotto del Foro di Monza, non si è avvalso della facoltà di non rispondere e ha fornito il proprio racconto di quanto accaduto. Per il trentenne, che ha alle spalle una condanna per droga ormai datata, con un lavoro e una famiglia, il sostituto procuratore Vincenzo Fiorillo aveva chiesto la convalida dell'arresto e la custodia cautelare in carcere. L'arresto è stato convalidato ma al trentenne, come chiesto dalla difesa, sono stati concessi i domiciliari.

Proseguono intanto le indagini per ricostruire con esattezza quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica in via Adda. Sembra che prima dell'investimento mortale la vittima, Antonio Seria, sessant'anni, di Caponago, al volante di una Nissan Micra abbia avuto una lite lungo viale Sicilia con un altro automobilista, un 21enne di Brugherio al volante di un'Alfa 147. Quest'ultimo lo avrebbe inseguito, sorpassandolo e sbarrandogli la strada in via Adda dove l'avrebbe costretto a fermarsi. Il sessantenne a quel punto sarebbe sceso dal veicolo. Poi il dramma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio in quel momento nel tratto sopraggiungeva una Volkswagen Polo il cui conducente non si sarebbe accorto della presenza dell'uomo in strada, falciandolo e sbalzandolo a diversi metri di distanza. Sul posto, insieme ai carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Monza, sono intervenuti anche i soccorsi del 118, i vigili del fuoco e la polizia locale. Dopo l'investimento anche la vettura sarebbe uscita fuori strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è un serpente nel mio giardino": chiama l'Enpa ma i volontari lo trovano morto con ferita in testa

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • Da martedì riapre il Parco, via libera anche nei giardinetti: le novità della Fase 2 in città

  • Coronavirus, altri 42 contagi in Brianza: 462 nuovi positivi in Lombardia e 54 morti

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

  • Forti temporali e maltempo, allerta "arancione" a Monza e Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento