Spacciano droga nel parcheggio del centro commerciale poi scappano in auto: arrestate

Le due donne di 27 e 43 anni, entrambe cittadine marocchine, sono state arrestate nel tardo pomeriggio di sabato a Giussano

Immagine di repertorio

Ferme in un parcheggio hanno ceduto una dose di cocaina a un cliente, credendo di non dare nell'occhio. Poi, sorprese dai carabinieri, con 1500 euro in contanti in auto, altra polvere bianca e sei telefoni cellulari, hanno tentato di scappare. 

La fuga delle due spacciatrici sabato pomeriggio è finita qualche chilometro dopo essere iniziata ed è terminata con l'arresto. Le due donne, 27 e 43 anni, quest'ultima con precedenti per spaccio, furto e guida senza patente, sono state notate mentre ferme nel parcheggio del centro commerciale Gran Giussano vendevano droga da una Lancia Musa a un uomo.

Alla vista dei militari dell'Arma poi hanno provato a fuggire, scappando dai carabinieri con una serie di pericolose manovre che le hanno portate a imboccare la Valassina. La folle corsa è finita qualche chilometro dopo, all'uscita di Carate Brianza, dove le due donne sono state fermate e arrestate per i reati di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento