Sorpreso durante un controllo stradale con la droga in auto, patente ritirata

L'automobilista è stato fermato mercoledì mattina in Villa Reale

Il posto di blocco della polizia locale e la droga nascosta in auto. Mercoledì mattina a Monza, all'altezza della Villa Reale gli agenti del comando di via Marsala hanno fermato un automobilista in transito durante un servizio di controllo.

Nella vettura l'uomo nascondeva della droga e per questo motivo per il conducente è scattato il ritiro della patente. Infatti il possesso di sostanze stupefacenti, se contestato a un soggetto alla guida, prevede il ritiro della patente per trenta giorni. 

Questo non è stato l'unico intervento effettuato dalla polizia locale in contrasto allo spaccio di droga in città. Martedì infatti gli agenti hanno anche contestato l'assunzione di stupefacenti a due soggetti fermati nei giardini della Villa Reale (marijuana) e in via Mosè Bianchi (cocaina).

Un minorenne, invece, è stato beccato nei giardinetti di via Artigianelli mentre stava spacciando hashish, a lui è stato contestato anche il porto abusivo di armi; denunciato anche un maggiorenne, sorpreso a spacciare marijuana nello stesso parchetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento