rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Controlli e movida / Seregno

Movida, cani e occhi dall'alto: per i controlli anche l'elicottero

Il servizio predisposto venerdì sera dai carabinieri: i numeri

Cani antidroga e un elicottero. Contro la malamovida in Brianza, occhi anche dall'alto. Tra la serata di venerdì 8 e la nottata di sabato 9 luglio in Brianza c'è stato ancora un maxi controllo predisposto dai carabinieri per contrastare fenomeni di criminalità, abuso di alcol e degrado connessi alla movida. Il servizio è stato effettuato nei sedici comuni del territorio di competenza della compagnia dei carabinieri di Seregno (Seregno, Besana in Brianza, Renate, Veduggio con Colzano, Correzzana, Giussano, Briosco, Verano Brianza, Carate, Albiate, Meda, Seveso, Barlassina, Lentate sul Seveso, Lazzate e Misinto).

E venerdì sera l'elicottero Fiamma dei carabinieri del 2° Nucleo elicotteri carabinieri di Orio al Serio non è passato inosservato e tanti cittadini si sono accorti della presenza dell'assetto ad ala rotante sopra le abitazioni e lungo le arterie. 

Cani e l'elicottero per i controlli

Sono stati una trentina i carabinieri impiegati nell'ambito del servizio con il supporto del Nucleo cinofili e dell'elicottero dell'Arma. In poche ore sono state controllate 233 persone, 104 veicoli e una attività commerciale. Nel mirino dei controlli il centro cittadino e la stazione ferroviaria di Seregno e le feste della birra di Misinto e Carate.

Multe alla guida

Nel corso del servizio, a Seveso e a Seregno, in due circostanze differenti, sono stati controllati due cittadini egiziani di 60 e 21 anni entrambi pregiudicati per reati contro il codice della strada e il 21enne anche per reati contro il patrimonio, la persona, in materia di stupefacenti. Entrambi erano al volante di una Volkswagen golf e una Ford Fiesta, privi di patente di guida perché non l'avevano mai conseguita. In entrambi i casi, poiché recidivi nel biennio, oltre alla denuncia all’autorità giudiziaria e a quella amministrativa, è scattata anche la procedura del sequestro amministrativo ai fini della confisca. Inoltre, nel caso del 21enne alla guida della Ford Fiesta, è stato riscontrato che il veicolo era anche sprovvisto di assicurazione e con revisione scaduta.

Sempre a Seregno i carabinieri del Radiomobile hanno denunciato un 28enne originario del comasco ma residente a Meda che, fermato alla guida della propria autovettura Lancia Y, e trovato in possesso di poco più di un grammo di marjuana, celata all’interno del proprio pacchetto di sigarette, si è rifiutato di sottoporsi all’accertamento per rilevare l’assunzione di stupefacenti (previsto dall’art. 187 del codice della strada): gli è stato sequestrato il veicolo ai fini della confisca e contestata la violazione per non aver avviato le procedure di rilascio della patente di guida da tempo smarrita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, cani e occhi dall'alto: per i controlli anche l'elicottero

MonzaToday è in caricamento