Scarica lastre di eternit in strada con il furgone: rintracciato grazie a un cittadino

La segnalazione di un testimone ha consentito alla polizia locale di identificare e denunciare un muratore romeno

Il materiale abbandonato

Ha visto un uomo scaricare lastre di materiale abusivo in strada e poi allontanarsi e non si è voltato dall'altra parte. Grazie alla segnalazione di un cittadino a Monza la polizia locale è riuscita a identificare un muratore che lunedì matttina intorno alle 12.30 ha scaricato due lastre di eternit di circa 12 metricubi sul ciglio della carreggiata in via Nievo e lo ha denunciato per abbandono abusivo di materiali pericolosi.

Si tratta di un muratore romeno residente a Monza, in via Cimabue, a cui gli agenti sono risaliti grazie a un'indagine partita dal modello del veicolo, un Fiat Doblò, e alcune cifre della targa del veicolo.

Quando la polizia locale si è presentata sotto casa dell'uomo ha trovato il furgone parcheggiato, ora sottoposto a sequestro, e il muratore, dopo aver negato tutto, ha ceduto e si è assunto la responsabilità del gesto. Sulla provenienza del materiale invece l'uomo non ha voluto fornire alcuna indicazione e sono ancora in corso le indagini per capire da dove sia stato smantellato l'eternit e per conto di chi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento