menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Due fratelli spacciatori arrestati dai carabinieri: in manette anche un 17enne

L'arresto lunedì a Verano Brianza. Insieme al ragazzino i militari hanno fermato anche il fratello di 23 anni già noto alle forze dell'ordine per spaccio. In casa 64 dosi di marijuana

Fratelli e complici. Due ragazzi sono finiti in manette a Verano Brianza nella giornata di lunedì, arrestati dai carabinieri della compagnia di Seregno. 

Tutto è iniziato quando in via Comasina i militari brianzoli hanno fermato per un controllo un ragazzino minorenne di 17 anni che alla vista degli uomini dell'Arma è stato assalito da un eccessivo nervosismo. Dagli accertamenti i carabinieri hanno scoperto che il giovane studente incensurato sorpreso con addosso della marijuana era il fratello di un noto spacciatore di 23 anni residente in paese.

A casa dei due giovani poi i sospetti dei militari si sono rivelati fondati e nella stanza che i due condividono, occultate sotto il letto, sono state rinvenute 64 dosi di marijuana, un bilancino di precisione e denaro in contanti.

Il più grande è finito in carcere a Monza mentre per il 17enne si sono aperte le porte del Beccaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento